23 aprile - 1 maggio: "Sport in famiglia" al laghetto dell'Eur

Il presidente di EUR SpA, Roberto Diacetti, durante un momento della manifestazione "Sport in famiglia" al laghetto dell'Eur nella giornata di venerdì 29 aprile 2016 Il presidente di EUR SpA, Roberto Diacetti, durante un momento della manifestazione "Sport in famiglia" al laghetto dell'Eur nella giornata di venerdì 29 aprile 2016 Il presidente di EUR SpA, Roberto Diacetti, durante un momento della manifestazione "Sport in famiglia" al laghetto dell'Eur nella giornata di venerdì 29 aprile 2016


Roma, 29 aprile 2016

Il presidente del Coni Lazio Riccardo Viola e il presidente di Eur SpA Roberto Diacetti hanno consegnato a 50 bambini delle scuole romane una maglietta con su scritto 'abbiamo paura del buuu': evento simbolico di una campagna rivolta ai più giovani, nell'ambito della manifestazione Sport in Famiglia, che ha lo scopo di sensibilizzare le nuove generazioni sul tema del contrasto al razzismo negli stadi. "Oggi si lancia un messaggio importante - ha detto Riccardo Viola,  presidente del Coni Lazio - partiamo dal razzismo, ma grazie agli organizzatori e alle federazioni che hanno partecipato, a questa quinta edizione di Sport in Famiglia, si è data l'opportunità di promuovere tante discipline sportive, soprattutto nei confronti dei giovani. Oggi diamo un messaggio 'fate sport, non è necessario che diventiate campioni, fate sport e divertitevi' è così che ogni messaggio contro il bullismo e a favore dell'integrazione diventa importante, perché spesso la parola divertimento legata allo sport è sparita". La manifestazione cominciata il 23 aprile andrà avanti fino a domenica 1 Maggio e finora è stimato il passaggio di almeno 35.000 persone. "Una bellissima giornata per i giovani e lo sport in famiglia - ha spiegato Roberto Diacetti, presidente di Eur Spa - circa 600 giovani delle scuole di Roma vengono qui, oggi, per dire no al razzismo. Questa manifestazione è un modo per vivere uno spazio pubblico bellissimo come il laghetto dell'Eur ed è anche un modo per dare un importante messaggio di carattere sociale". Il presidente di Eur Spa ha colto l'occasione poi per visitare gli stand e cimentarsi con il tiro a volo virtuale.

 

 

 

La locandina dell'edizione 2016 di "Sport in Famiglia" al laghetto dell'Eur. Roma, 21 aprile 2016

In un momento in cui Roma è al centro delle attenzioni mondiali da un punto di vista sportivo per la su candidatura alle Olimpiadi di Roma 2024, nella capitale torna “SPORT IN FAMIGLIA”.

Anche quest'anno l'Associazione Cast Sub Roma 2000, supportata dalla Federazione Italiana Motonautica, promuove dal 23 aprile al 1 maggio, al laghetto dell'Eur, “Sport in Famiglia”. Un traguardo importante, che rende  questa edizione, nel suo consolidato format, ancora più affascinante, grazie al numero crescente di attività sportive nella vincente location del parco e del suo spazio acqueo limitrofo.

Nei sette giorni di apertura di quella che si può identificare come una vera e propria palestra outdoor, il cui ingresso è completamente gratuito, il divertimento è garantito grazie alle molteplici discipline presenti, agli intrattenimenti per i più piccoli, alle numerose esibizioni degli atleti coinvolti e all'aggregante Zumba Fitness.  

"Sport in famiglia" al laghetto dell'Eur: un momento della scorsa edizione. Diverse le attività praticabili: golf, danza sportiva, cheerleading, tiro a volo, scherma, pallamano, pallavolo, pattinaggio, taekwondoo, scacchi, baseball, bocce, calcio, badminton, giochi tradizionali, tennis da tavolo, pugilato, pesistica, modellismo, indoboard, sup, parkour, spinning, striding e zumba fitness e molto altro. Ma le vere novità in assoluto di quest’anno sono rappresentate dallo sci nautico, dal lancio dei paracadutisti e dagli sport equestri. Una particolare attenzione sarà rivolta ai pony all’ippoterapia, la tecnica terapeutica che consente di migliorare le capacità motorie, le competenze cognitive e le facoltà intellettive di quei bambini più deboli, con difficoltà o affetti da autismo e sindrome di Down, grazie al legame che si viene ad instaurare con l’animale.

Grazie alla collaborazione delle Federazioni Vela, Motonautica, Canoa e Dragonboat saranno protagonisti anche gli sport  acquatici con lezioni teoriche e prove pratiche per tutte le fasce d'età. Spettacolari esibizioni del Campione del Mondo di FreeStyle Moto d'acqua Roberto Mariani e della nuova disciplina del FLYBOARD (l'uomo che si alza in volo dall'acqua). Emozionanti come sempre saranno le esibizioni della Scuola Italiana Cani da Salvataggio SICS Tirreno. Interessante la presenza dell’ AreoclubItalia con deltamotori, paramotori e droni.

La manifestazione sportiva vedrà anche delle vere competizioni come il Torneo di Golf “Island Challenge” con speciali tiri su una piattaforma galleggiante posta al centro del Laghetto, la Gara Regionale Giovanile di Motonautica valida per il  “Trofeo Coni” e le gare di modellismo nautico  a cura dell'Ass.ne Amirel.

"Sport in famiglia" al laghetto dell'Eur: un momento della scorsa edizione. Per le premiazioni è prevista la partecipazione di alcuni calciatori. L’obiettivo principale è comunque quello di sensibilizzare i ragazzi dai 6 ai 18 anni ai valori dello sport come momento aggregativo, di condivisione di regole, partecipazione alla vita sociale e accettazione delle differenze. Lo sport, dunque, come stile di vita che unisce il gusto dell’avventura al rispetto della natura. Un modo nuovo ed originale per avvicinare le famiglie allo sport, complice una location suggestiva, situata nel cuore di Roma, che permette di praticare tantissime discipline compresi gli sport acquatici.

Anche quest'anno, le mattinate di giovedì e venerdì 28 e 29 Aprile saranno dedicate interamente alle scuole, ospitando ragazzi provenienti da tutta Roma e dintorni.

La manifestazione "Sport in famiglia", che è stata inserita a calendario nei programmi istituzionali del CONI Lazio, non gode di nessun finanziamento pubblico e la sua realizzazione  è stata possibile grazie anche alla collaborazione di Eur S.p.A.

L'evento sarà visibile sui canali ufficiali YouTube e sulla pagina Facebook “Sport in Famiglia EUR”.

Fondamentale il sostegno delle numerose Federazioni Coni, degli Enti di Promozione Sportiva e di numerose Associazioni Sportive che hanno creduto nel progetto.

A testimoniare l’importanza di questa singolare iniziativa, come negli scorsi anni, la manifestazione vedrà la presenza di Giovanni Malagò, Presidente del CONI e di Riccardo Viola, Presidente del CONI Lazio.

Nell'ambito della manifestazione, venerdì 29 aprile alle ore 11, presso il Laghetto dell'Eur, il presidente del Coni Lazio Riccardo Viola e il Presidente di Eur SpA Roberto Diacetti consegneranno a 50 bambini delle scuole romane una maglietta con il messaggio Abbiamo paura del buu.

La campagna è volta a sensibilizzare i più giovani su una delle più diffuse manifestazioni di razzismo negli stadi, sanzionata più volte anche in ambito internazionali con squalifiche e multe ai club.

 


Comunicato stampa
Locandina

 

Il presidente di EUR SpA, Roberto Diacetti, durante un momento della manifestazione "Sport in famiglia" al laghetto dell'Eur nella giornata di venerdì 29 aprile 2016 Il presidente di EUR SpA, Roberto Diacetti, durante un momento della manifestazione "Sport in famiglia" al laghetto dell'Eur nella giornata di venerdì 29 aprile 2016 Il presidente di EUR SpA, Roberto Diacetti, durante un momento della manifestazione "Sport in famiglia" al laghetto dell'Eur nella giornata di venerdì 29 aprile 2016 Il presidente di EUR SpA, Roberto Diacetti, durante un momento della manifestazione "Sport in famiglia" al laghetto dell'Eur nella giornata di venerdì 29 aprile 2016

 


Oltre 20 discipline, Federazioni Sportive, Enti di Promozione Sportiva, Campioni nazionali ed internazionali,
7 giorni ad ingresso gratuito.