19-21 aprile 2016: Salone della Giustizia

Roma, 15 aprile 2016

19-21 apirle: Salone della Giustizia 2016 presso il Salone delle Fontane - Roma EUR.Martedi 19 aprile alle ore 10.00  il Presidente del Comitato Scientifico del Salone della Giustizia Guido Alpa apre la sesta edizione. Lettura del messaggio del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Interviene il Commissario Straordinario di Roma Capitale Francesco Paolo Tronca.

Alle ore 10.30 ‘Nuove frontiere della riservatezza’.  Interverranno tra gli altri il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, il vice presidente del CSM Giovanni Legnini, il presidente aggiunto del Consiglio di Stato Filippo Patroni Griffi, il consigliere ANAC Michele Corradino, il vice presidente garante per la protezione dei dati personali Augusta Iannini, il prorettore dell’università Luiss Paola Severino. L’incontro sarà moderato da Fiorenza Sarzanini, giornalista del Corriere della Sera.

Il pomeriggio della giornata inaugurale proseguirà alle 15.00 con ‘Sanità pubblica tra risorse, medicina difensiva e corruzione’. Interverranno il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin, il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, l’ambasciatore USA in Italia John R. Phillips, il presidente ANAC Raffaele Cantone, il presidente di Farmindustria Massimo Scaccabarozzi e il presidente Tar del Lazio Carmine Volpe. L’incontro sarà moderato da Susanna Petruni, vice direttore TG1 RAI.

Mercoledì 20 aprile, la seconda giornata del Salone della Giustizia 2016   si aprirà alle 10.30 con ‘Infrastrutture e trasporti: muoversi in sicurezza’. Interverranno il Ministro delle Infrastrutture e Trasporti Graziano Delrio, il sottosegretario al Ministero della Giustizia Cosimo Ferri, il direttore centrale delle specialità della Polizia di Stato Roberto Sgalla, il segretario generale delle AGCM Roberto Chieppa, il presidente dell’ANAS Gianni Vittorio Armani, il direttore generale dell’Aiscat Massimo Schintu, l’amministratore delegato di Trenitalia Barbara Morgante, il presidente della Consap Mauro Masi. Il convegno realizzato in collaborazione con Rai Isoradio sarà moderato dalla giornalista Elena Carbonari.

Sarà  il direttore dell’Ansa Luigi Contu a moderare l’incontro del pomeriggio alle ore 16.00 su ‘Immigrazione: accoglienza e sicurezza’ a cui parteciperanno tra gli altri il Ministro dell’Interno Angelino Alfano, il capo del Dipartimento dell'Amministrazione Penitenziaria Santi Consolo, il presidente di Finmeccanica Giovanni De Gennaro, il comandante generale della Guardia Costiera Vincenzo Melone, l’ambasciatore della Federazione Russa in Italia Sergey Razov.

Giovedì 21 aprile, la giornata conclusiva si aprirà alle 10.30 con ’Ambiente e Giustizia: diritto alla salute e impresa responsabile’. Parteciperanno il Ministro delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali Maurizio Martina, il sottosegretario al Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio Silvia Velo, il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano,  il capo di Gabinetto del Ministero della Salute Giuseppe Chinè, il presidente di sezione del Consiglio di Stato Sergio Santoro. Modererà Gennaro Sangiuliano, vice direttore TG1 RAI.

Il pomeriggio alle 15.00 ultimo incontro su ’Giustizia ed equilibri del mercato’. Interverranno tra gli altri il Ministro della Pubblica Amministrazione Marianna Madia, il viceministro dell'Economia Enrico Zanetti, il presidente della Commissione Affari Costituzionali Anna Finocchiaro, il capo di Gabinetto del Ministro della Giustizia Giovanni Melillo, il comandante generale della Guardia di Finanza Saverio Capolupo, il presidente di Unioncamere Ivan Lobello. Moderatore il giornalista RAI Franco Di Mare.

Cerimonia di chiusura: intervento del presidente della Corte Costituzionale Paolo Grossi.

 


Scarica il programma della manifestazione (versione pdf)


Salone della Giustizia

 

Si svolgerà presso il Salone delle Fontane dell'Eur la sesta edizione del Salone della Giustizia in una tre giorni ricca di incontri ed interventi. La cerimonia di apertura è in programma a partire dalle ore 10 di martedì 19 aprile.